Resilienza

esilienza-chiedilo-a-chairilla

Resistere agli urti della vita, piegandosi, ma senza spezzarsi mai, questo è quello che sono stata sempre convinta di voler trasferire a chi mi conosce ed una persona a me cara mi ha insegnato. Questo è quello che ho imparato e ne ho fatto tesoro. Sono sempre stata convinta del fatto che nel momento in cui si nasce, si muore; nello stesso identico modo. Certo qualcuno potrebbe dirmi che alle volte non si muore in un bel modo, vero, ma se ci pensate bene vale anche per la nascita. Non tutti vorrebbero nascere.

L’arte della cedevolezza usata nel Judo: La virtù che rende quasi unico questo stile consiste proprio nella sua capacità di cedere e, adattandosi immediatamente alla “forma” del combattimento, di utilizzare a proprio vantaggio tutte le forze che si vengono a creare in un ravvicinato campo di sinergie fulminee fra due avversari.

Quindi la nascita, la morte, la gioia, la sofferenza, le emozioni, le delusioni fanno parte della vita, bisogna non arrendersi prima di viverle, bisogna viverle! Bisogna saperle vivere come dati di fatto e riusciremo a stare meglio. Vivere con maggior consapevolezza, ma anche con più leggerezza e tutto ci sembrerà più “normale”.

Alle volte, troppe volte diamo tutto per scontato… non lo è. C’è sempre un modo per comunicare ogni cosa e a chiunque.

Bisogna aver fiducia e il tempo aiuta ogni ferita.

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *